mercoledì 22 luglio 2015

I nostri giovani in Svezia e in Colombia.


   La scorsa settimana si sono svolti due importanti campionati internazionali giovanili, facciamo un quadro della situazione e alcuni commenti.

Europei Juniores.

Medagliere: 5° posto.
oro: Riva (10000M), Chiappinelli (3000stM)
argento: Bocchi (triploM), 4x400F, 4x400M.
bronzo: Bianchetti (pesoM), Randazzo (lungoM), Crippa (5000M), Folorunso (400hF).

PB/SB: Stella, Dominici, Torrisi, Bianchetti, Giacobazzi, Randazzo, Mangione, Angelini, Picchiottino, Bocchi, Anesa, Ferdani.

"Tasso di profitto": 12/75 = 16%.

   E' stata per i nostri una delle migliori edizioni di sempre, come medagliere ma anche come classifica a punti e classificati fra i primi 8. Non ci lamentiamo, ma lo stesso Baldini ha detto che poteva andare anche meglio; in effetti il mio "tasso di profitto" (la percentuale di atleti che riescono ad esprimere un personale in corrispondenza della manifestazione più importante dell'anno) è basso... ad esempio la Folorunso era in vetta, e con ampio distacco, nelle liste europee stagionali con 57.1 mentre qui in finale ha fatto 58.4, è un oro perso.
   Oro guadagnato invece quello di Riva (era 6° nelle liste) e con una bellissima gara con ultimo chilometro in 2'41. Oro confermato quello di Chiappinelli che era primo nelle liste con grande luce sul secondo.

Mondiali Allievi.

Medagliere: 14° posto.
oro: Sottile (altoM)
bronzo: Zenoni (800F).

PB/SB: Borga (400F 55.22), Cesati (400hM 52.68), Bigoni (110hM 13.87), Manojlovich (110hM 13.88), Olivieri (400hF 59.03), Mandusic (astaM 4.90), Bertuzzi (triploF 12.79), Rancan (200M 21.41), Comini (giavellottoM 74.58), Verderio (400hF 57.75), Pavese (200F 23.86), Sottile (altoM 2.20).

"Tasso di profitto":
mondo: 471/1323 =  35.6%
italia: 12/36 = 33.3%

   Qui la situazione è specularmente opposta agli Europei Juniores: poche medaglie ma buon tasso di profitto. Oh, intendiamoci, magari beccare un oro e un bronzo ai mondiali senior...
   Un mesetto fa avevamo una decina di atleti fra i primi 10 delle liste mondiali, ma poi la situazione s'è fatta obiettivamente più difficile, specie nel mezzofondo maschile dove nelle ultime settimane è arrivata la valanga keniana. Però potremmo chiederci:
 - perchè i keniani vanno in forma a luglio e i nostri a maggio (fra i nostri pb/sb non c'è nessun mezzofondista)?
 - perchè 800isti da 1'50 o 2'03 a maggio non valgono 1'48 o 2'01 a luglio?

   L'oro di Sottile era aspettato ed è stato confermato, grande Stefano che quest'anno è capolista mondiale.
   M'è dispiaciuto molto per la Zenoni (anche lei capolista)... a mio avviso c'è stato un errore tattico: s'è spompata troppo in semifinale e forse non hanno studiato le avversarie. L'etiope Ejara, poi argento, era quasi sconosciuta e passi... ma l'americana Watson, poi oro, era conosciutissima, una velocissima da 52.6 sui 400. Ora, un "passista" come si comporta contro un "velocista"? Lo spompa sul passo con un primo giro veloce, diciamo 60; invece Marta ha lasciato la seconda etiope rallentare l'andatura e sono passate in 63.1.
   Ma secondo me la Zenoni non ha potuto impostare una gara veloce perchè ha esagerato in semifinale! Ecco l'errore fondamentale.
   In semifinale la Watson è passata ai 400 in 1'09 per chiudere in 2'11... s'è risparmiata. Invece la nostra è passata in 63 per chiudere in 2'05 quando non ce n'era alcun bisogno, visto che passavano le prime 3 classificate (più 2 tempi) e la terza ha fatto 2'08.70.
   Qui il video della finale degli 800 femminili (Ejara e Watson si sono pure fatte 2 curve tutte in seconda corsia...):




23 commenti:

  1. Edoardo EastLondoner8322 luglio 2015 16:02

    Corsaro, ho un paio di domande:
    - Per quello che ne so io, e' normale che per il mezzofondo non ci siano SB/PB nei campionati, quando spesso le gare sono "tattiche" (ed e' quello che sembra essere successo ai nostri). Come mai i keniani fanno SB/PB? (la domanda puo' sembrare sciocca, scusate ma di mezzofondo capisco poco o nulla)
    - C'era chi diceva che i risultati della 4x4 sono rappresentativi della forza di una squadra; 2 argenti Junior non sono male, no?

    Grazie e ciao,
    Edoardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2 argenti junior non sono male (ma ci mancano le punte!).

      quanto ai pb/sb... ne riporto il numero nelle FINALI mezzofondo allievi (negli altri turni sono stati una pioggia):
      800M: 2 (1 africano)
      1500M: 4 (2 africani)
      3000M: 2 (2 africani)
      2000stM: 7 (4 africani)
      800F: 5 (2 africane)
      1500F: 5 (3 africane)
      3000F: 6 (5 africane)
      2000stF: 4 (1 africana)

      insomma, niente gare tattiche e diversi pb di non-africani.
      nella finale della zenoni 5 su 8 hanno fatto pb, tra cui le prime 2.

      Elimina
  2. Sul fatto che i keniani vanno i forma a Luglio/agosto e i nostri a maggio potrebbe centrare il vivere In due diversi emisferi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edoardo EastLondoner8322 luglio 2015 18:40

      O che i keniani programmano i mondiali, noi programmiamo i regionali di societa'? ;-)

      Elimina
    2. no, l'equatore passa proprio sul kenia e poi lo sanno benissimo quando hanno gli appuntamenti importanti.
      interessante invece l'ipotesi di edoardo, ahah! ma c'è poco da scherzarci su... in molti paesi manco esistono "campionati societari".

      penso che abbia importanza il fatto che in kenia (come in altri paesi anglosassoni) ci siano i TRIALS (quest'anno fatti a fine giugno per gli allievi), un sistema di selezione PURO, chiaro, onesto, scientifico, che toglie ogni potere discrezionale alla federazione... e indirettamente ti impedisce di andare in forma troppo presto o troppo tardi.

      Elimina
    3. I trials sarebbero i campionati nazionali almeno in america e in jamaica
      E poi ha un senso farli se si ha sovrabbondanza di atleti quindi non in italia :D

      Elimina
    4. Edoardo EastLondoner8323 luglio 2015 10:50

      In linea di principio non sono cosi' convinto che i trials siano il metodo migliore in assoluto. Vista l'organizzazione della federazione italiana, sarebbe il metodo migliore per noi!

      Andando sul punto di "...", perche' non far diventare i campionati italiani (che gia' facciamo) ANCHE trials? Mi spiego meglio: se i primi 3 hanno il minimo, vanno ai mondiali/europei/olimpiadi. Se non hanno il minimo, se ne stanno a casa (ma hanno comunque un titolo nazionale).

      Non vorrei dire una stupidaggine, ma credo che sia cosi' che funzioni in Jamaica; mi sembra che li' i campionati valgano anche come trials solo per le discipline in cui ci sono troppi atleti con il minimo. Non ricordo grandi fenomeni jamaicani nel salto con l'asta, lancio del martello, ecc.; immagino che loro vincano il titolo nazionale, e poi finisca li'.

      Elimina
    5. infatti io li userei così.
      il discorso è complesso... ma secondo me impedire le frequenti ingiustizie dei "selezionatori" non ha prezzo.
      sai, io ho un carattere strano... m'incazzo come una bestia se vedo convocata in staffetta una velocista, 15a nelle liste, ma che fa ottimi POMPINI...

      Elimina
    6. Il discorso poi ricadrebbe sulla programmazione secondo me
      Non a caso meucci la rosa e quant'altri non vanno agli italiani proprio per preparare al meglio i mondiali semmai dovessero andarci

      In italia si è cercato di valorizzare il titolo di campione italiano : l'anno scorso infatti la fidal imponeva 1 minimo più selettivo per zurigo rispetto a quello della federazione europea
      Chi però era campione italiano oppure aveva meno di 24 anni poteva andare anche solo col minimo imposto dalla federazione

      Elimina
    7. la rosa ai mondiali? ma de ke? solo se fa un miracolo (13´22) entro 15gg...
      finora solo 14 italiani hanno il minimo. nel mezzofondo solo benedetti.

      Elimina
    8. ha corso in 13'30 in stagione
      credo che 8" sui 5000 sia fattibile
      cmq i minimi son bastardissimi 3'36 sui 1500 e 27'30 nei 10000
      nelle siepi chatbi pure dovrebbe averlo ma non ne son sicuro
      ps son sempre ...

      Elimina
    9. Edoardo EastLondoner8323 luglio 2015 22:08

      Tornando ai Trials, intendevo che si dovrebbero fare in Italia proprio perche' non mi fido dei selezionatori.... ma io pensavo che il problema fossero gli allenatori che facevano pressioni per far portare i propri atleti, lotte di potere interno, cose cosi'! La storia delle qualita' "extra-sport" delle atlete a cui ti riferivi sono esempi "teorici", o la situazione e' cosi' triste e becera?

      Qui urge un post di approfondimento sulle selezioni per la nazionale!

      (a questo punto sono disgustato dalla federazione, ma so che guardero' i mondiali cercando di capire chi siano questi "talenti")

      Elimina
    10. tocca pure vede´ se gli interessa... intanto domenica é a castelbuono e salta gli assoluti.
      chatbi e floriani 8´31 e 8´33 e il minimo é 8´28. potrebbero inserirsi...
      sei sempre?

      Elimina
    11. edoardo,
      circa le qualitá "extra" ci sono stati casi reali.
      nella maggior parte dei casi sono lotte intestine di varia natura.

      Elimina
  3. La Zenoni non si è risparmiata nella semifinale ed ovviamente ha pagato nella finale, non riuscendo a ricucire lo strappo dopo l'allungo della Watson. A mio modesto parere è ancora giovane e deve imparare a 'leggere' tatticamente le gare; il fatto che in Italia non ci sia nessuno al suo livello, non le permette di correre in maniera tattica le gare.
    Merita una menzione speciale Chiappinelli: era il migliore nelle liste stagionali e ha impostato, giustamente, la gara come doveva partendo subito forte non dando scampo agli avversari. Chapeau!

    RispondiElimina
  4. Potresti rispiegare:" perché 800isti da 1'50 o 2'03 a maggio non valgono 1'48 o 2'01 a luglio"?
    E' un altro modo per dire:"perché sti qui raggiungono il loro apice annuale a maggio e non a luglio", vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo. ho dato un´occhiata... nelle corse piú di metá atleti hanno fatto lo sb nelle 6 settimane tra fine aprile e inizio giugno... boh... per voi é normale?

      Elimina
    2. Magari cercano un altro sb o pb tra giugno e settembre. Che poi non torna come si fa a fare SB dopo 6 mesi di lavoro e pretenderne di farne un altro dopo neanche 2 mesi..

      Comunque questa cosa vale solo per atleti "forti". Cioè io l'anno scorso feci PB a maggio, dopo 9 mesi di lavoro (ok, senza preparazione mirata) e un altro subito a giugno. Ma io non ero forte.
      Discorso diverso invece per gente che vale 1':50" e fa PB a maggio per poi fare da giugno a settembre mille gare senza PB. Credo.

      Elimina
    3. nella stagione agonistica, le gare dovrebbero servire anche a limare via via la condizione e migliorare sempre più. se ciò non avviene potrebbe essere perchè:
      - fai troppe gare (bisogna fatturare...)
      - sei incapace di programmare
      - in mezzo alle gare continui ad allenarti troppo
      - non ti interessa finalizzare l'evento internazionale a stagione inoltrata.
      circa l'ultima opzione, caso la rosa, gli mancano 8" per fare il minimo, potrebbe riuscirci, va ai mondiali e sicuramente esce in batteria. quanto fattura?
      correre domenica a castelbuono certamente non aiuta a fare il minimo per i mondiali... ma probabilmente fattura più che andare ai mondiali.
      (fattura = lui, la società, il manager, l'allenatore, tutto lo staff).
      certo bisognerebbe valutare se è sempre conveniente questa mentalità dell'uovo oggi... o se, per qualche atleta, sacrificare l'uovo oggi con una gestione più tesa a creare la grande prestazione, possa portare la gallina domani.
      sempre ammesso che si abbia la capacità tecnica di programmare in modo pluriennale.

      Elimina
    4. Manco in kenya pensano in modo così assiduo al far soldi..
      Vabbeh, discorso complesso.

      Elimina
    5. Edoardo EastLondoner8326 luglio 2015 12:32

      Secondo me non c'è nulla di male a fatturare, ognuno ha le sue priorità nella vita, no?!

      Il problema è fatturare, non essere in forma per i campionati, ed essere convocati in nazionale comunque! (E la causa di questo non credo siano gli atleti, ma allenatori, società, lobby varie...)

      Elimina
  5. Più forte di la rosa nei 5000 e 10000 attualmente ce solo meucci che fa la maratona
    A che cazzo serve avere 5 maratoneti senza speranze di medaglie e manco un 5000 10000 ista?
    Bah

    RispondiElimina