domenica 8 ottobre 2017

800m: quanto migliorano i nostri junior?


   Andiamo ora a vedere ad oggi quanto sono migliorati gli ottocentisti junior, donne e uomini, delle ultime 12 stagioni che da junior avevano tempi sub 1'52 (uomini) e sub 2'10.6 (donne), tempi di uguale valore secondo i punteggi IAAF e che possiamo definire "di buon livello".    Scrivo subito i risultati della statistica, poi sotto il dettaglio anno per anno di ogni atleta col tempo da junior e accanto il PB da senior (eventuale).

UOMINI: 38 atleti, miglioramento in secondi (numero atleti): 3 (6), 2 (3), 1 (8), 0 (21), miglioramento medio in 6 anni 0.8"

DONNE: 20 atlete, miglioramento in secondi (numero atlete): 8 (1), 6 (2), 3 (2), 2 (3), 1 (4), 0 (8), miglioramento medio in 6 anni 1.8"

   La situazione mi pare TRAGICA, specialmente fra gli uomini. Pensate: 21 su 38 non sono più migliorati dopo i 19 anni... certo, qualcuno delle ultime stagioni ancora migliorerà (si spera) però già vedo che dei 18 junior maschi delle ultime 3 stagioni solo 5 hanno avuto un miglioramento. Ragazzi... media del miglioramento ZERO VIRGOLA OTTO SECONDI!!!
   Situazione appena appena migliore fra le donne.
   Molti nomi di cui poi non s'è più sentito parlare.

   Un altro dato inquietante è che, a fronte di un cospicuo aumento negli anni degli junior di buon livello, c'è stata una drastica diminuzione di quelli senior, è diventato un evento da festa nazionale vedere qualcuno sub 1'47.
   Le cose sono due: o questo incremento del numero di junior è il preludio a un'esplosione di senior buoni nei prossimi anni (me lo auguro), oppure stiamo sbagliando tutto nella programmazione dell'atletica giovanile, puntando tutto sull'uovo oggi, magari senza manco rendercene conto, trasformando l'atletica leggera italiana in una "giovanetica leggera".

UOMINI
2005
lukas rifesser 1'48 - 1'45
paolo zanchi 1'50
thomas neri 1'51
2006
---
2007
merihun crespi 1'50 - 1'48
luca molfetta 1'51
giovanni bellino 1'51 - 1'48
2008
giordano benedetti 1'47 - 1'44
mario scapini 1'48 - 1'46
2009
---
2010
mattia moretti 1'49 - 1'47
2011
stefano massimi 1'49
massimo falconi 1'51
marco zanni 1'51
aurelio esposito 1'51 - 1'48
2012
mohad abdikadar 1'48
emilio perco 1'48 - 1'47
soufiane el kabbouri 1'48 - 1'47
jacopo lahbi 1'49 - 1'46
joao bussotti 1'50 - 1'47
2013
stefano migliorati 1'48 - 1'47
luca ferro 1'51
2014
enrico riccobon 1'48
marco lano 1'50
yassin bouih 1'50
jacopo peron 1'50
emanuele vitali 1'51
guido lodetti 1'51 - 1'50
yeman crippa 1'51 - 1'50
2015
lorenzo pilati 1'49 - 1'48
danilo gritti 1'50
alessandro dal ben 1'50 - 1'49
leonardo tesini 1'51
federico mengozzi 1'51
2016
gabriele aquaro 1'49 - 1'48
lorenzo casini 1'50
luca beggiato 1'50
agostino nicosia 1'50
leonardo cuzzolin 1'50
federico maione 1'51

DONNE
2005
valentina costanza 2'09 - 2'08
2006
marta milani 2'09 - 2'01
giada mele 2'10
2007
---
2008
---
2009
federica soldani 2'10 - 2'07
2010
giulia viola 2'07
gloria tessaro 2'10 - 2'09
2011
nicole pozzer 2'09 - 2'08
2012
federica del buono 2'06 - 2'00
irene baldessari 2'08 - 2'02
2013
joyce mattagliano 2'06 - 2'03
elisa bortoli 2'09 - 2'07
giulia aprile 2'09
silvia pento 2'10 - 2'08
2014
----
2015
eleonora vandi 2'06 - 2'04
irene vian 2'07
saskia battistoni 2'10
2016
elena bellò 2'05 - 2'04
chiara ferdani 2'06
gaia tarsi 2'08
elisa serafini 2'08



20 commenti:

  1. Risposte
    1. non ci resta che la grazia divina...:)

      Elimina
  2. nella statistica manca bizzotto:
    da junior 1'53"
    da senior 1'47" 55

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sono dato come limite 1'52 per non avere troppi nominativi.

      Elimina
    2. non che il singolo episodio invalidi le conclusioni dell'articolo, che condivido, ma mi sembrava giusto segnalare anche i casi positivi, quando ci sono.

      Elimina
    3. del resto già nell'articolo c'è milani e del buono che sono migliorate 8 e 6".
      se qualcuno volesse allargare la statistica fino a 1'53 o 1'54 può farlo. è anche possibile che quanto peggiore sia il tempo junior tanto maggiore possa essere il miglioramento (a logica).
      nell'articolo precedente si sono neunhauserer e spuri con 12 e 10".

      Elimina
  3. Pierpaolo Bizzotto10 ottobre 2017 15:43

    È una questione culturale. I tempi buoni si fanno solo nei meeting con le lepri. Mai nessuno che tira il primo giro per paura di scoppiare negli ultimi 100m. Sono gli allenatori che devono insegnare che contano i tempi e non i piazzamenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quindi secondo te c'è gente potenzialmente da 1'44-1'45 (oltre a benedetti e rifesser) fra questi?
      possibile che in centinaia di gare in 12 anni non riescano mai a "esprimersi"?

      Elimina
    2. Che spesso non c'è la cultura del record personale è vero.
      Ma come dice IlCorsaro credo che ciò sia verosimile solo se ci limitiamo ad un stagione, due al massimo.In tutta la carriera è quasi impossibile non riuscire ad esprimersi al massimo del potenziale..

      Elimina
  4. Il mio pargolo sembra seriamente interessato all'atletica, da gennaio le chiodate, intanto gli ho dato da leggere un libro sull'allenamento della velocità ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha 13 anni da gennaio può usare le chiodate

      Elimina
    2. spero che sia un libro buono...:)

      Elimina
  5. Statistica fallace a mio modo di vedere
    Bouih crippa bussotti el kabbouri et similia e tutta gente cje fa distanze più lunghe degli 800 da senior/promesse
    Che molti da 1'50 scompaiano è tristemente noto ma non dipingiamola più tragica di quel che è...
    Stesso discorso per le donne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma cosa dici? e allora quelli che vengono dai 400, specie donne?
      el kabbouri è migliorato quest'anno sugli 800 mentre non migliora dal 2014 nei 1500.
      anche bussotti ancora li fa gli 800.

      Elimina
  6. Di che ci sorprendiamo...
    http://runnerpanda.blogspot.it/2017/11/il-raduno.html?m=1
    Un caro saluto (panda)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh... moltiplica quella devastazione per 4-5 volte a settimana per 5 anni... feci recentemente un articolo sui "raduni":
      http://ilcorsarotraining.blogspot.com.br/2017/09/2017-fuga-dal-raduno.html

      Elimina
  7. http://www.atleticalive.it/49035/credenza-sfatata-i-migliori-cadetti-del-2005-2006-2007-sono-arrivati-in-fondo/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credenza sfatata un par de palle, come dicono a oxford :)
      1) per cominciare dire "grazie al cavolo": sia il 1° che il 10° ecc. vengono allenati allo stesso modo, quindi è ovvio che il più talentuoso a 15 anni lo sarà anche a 25
      2) appena 8 capolisti cadetti su 33 poi fanno oltre 1000 punti da adulti, pochini...
      3) sti capolisti, da cadetti e allievi, spesso hanno prestazioni di vertice mondiale. invece 1000 punti sono un livello RIDICOLO, corrisponde a:
      10.63 sui 100
      47.70 sui 400
      1'50.93 sugli 800
      29'28 sui 10000
      cioè da adulti sono atleti di livello regionale...

      Elimina
    2. Considerazioni molto valide come sempre:-)
      Inoltrale alla redazione di Queen Atletica..

      Elimina