lunedì 12 ottobre 2015

Houston... abbiamo un problema...


   Nei commenti al mio post di due settimane fa a proposito dei 400 metri, Zarathustra parlò e disse che dovrò stare zitto finchè non porterò atleti alle Olimpiadi. Eppure il mondo dell'atletica è pieno di gente che dice delle cose, magari anche sensate, non solo senza aver mai portato atleti alle Olimpiadi, ma perfino senza aver mai allenato. Ad esempio questo qua, Garry Hill. Nasce come statistico e entra a lavorare 30 anni fa alla rivista "Track & Field News" e ora ne è l'editore.

   Questo ignorante impertinente pallone gonfiato (secondo gli schemi di pensiero del nostro Zarathustra) osa addirittura fare delle ipotesi tecniche sulla debacle della nazionale americana ai recenti Mondiali di Pechino!

   E soprattutto (aggiungo io) copia le idee del Corsaro!!! Non bastava Alberto Salazar che mi copiava certe sedute? Aaarrrggg! Impazzisco!!!

http://www.trackandfieldnews.com/images/stories/tfn_pdfs/editor-nov15.pdf

   Naturalmente scherzo, i neuroni lavorano in tutto il mondo e magari persone diverse giungono a uguali conclusioni: nella fattispecie, il signor Hill ritiene essenziale, nel giudicare le performances ai campionati, calcolare la percentuale di Stagional Best di una squadra e confrontarla col resto del mondo, lo stesso lavoro che faccio io da anni.

   Ebbene, per la squadra USA, Hill confronta questa edizione dei Mondiali con quella di Parigi 2003 e trova che gli SB sono scesi dal 14.8% al 10.2%. Inoltre, fra i 140 atleti del mondo medagliati a Pechino, il 37.1% ha fatto lo SB. Considerando il fatto che in certe specialità (mezzofondo e fondo) è molto difficile fare SB in agosto con 30 gradi e alta umidità, Hill conclude con delle "banalità":

1) OTTENERE MEDAGLIE AI CAMPIONATI E' UN FATTO ALTAMENTE CORRELATO CON L'OTTENIMENTO DEGLI STAGIONAL BEST

2) PER OTTENERE GLI STAGIONAL BEST AI CAMPIONATI E' NECESSARIA UNA PROGRAMMAZIONE RAZIONALE ALL'OTTENIMENTO DI QUESTO OBIETTIVO.

   Secondo Hill ciò non è stato fatto quest'anno negli USA e la causa risiede nella scelta, per i Trials, di una data troppo anticipata, 8 settimane prima di Pechino... sarebbe meglio 4 settimane prima (come ha fatto il Kenya, aggiungo io), il che eviterebbe una doppia periodizzazione della stagione agonistica Open. Infatti nel 2012 a Londra vennero 29 medaglie (9 - 13 - 7) e il break con i Trials fu di 4 settimane.

   Io non so se i problemi della squadra USA (oddio... firmerei per averceli sti problemi...) derivino solo da questo, o se sia in atto anche una tendenza inesorabile all'avanzata di paesi "emergenti" a scapito delle "potenze" tradizionali (notevole anche il crollo della Russia). Ma vediamo il medagliere USA in tutte le edizioni dei mondiali (con l'asterisco le edizioni in cui non hanno vinto)

1983: 24 (8 - 9 - 7) *
1987: 20 (10 - 4 - 6)
1991: 26 (10 - 8 - 8)
1993: 25 (13 - 7 - 5)
1995: 19 (12 - 2 - 5)
1997: 17 (6 - 3 - 8)
1999: 17 (10 - 3 - 4)
2001: 13 (5 - 5 - 3) *
2003: 16 (8 - 7 - 1)
2005: 25 (14 - 8 - 3)
2007: 26 (14 - 4 - 8)
2009: 22 (10 - 6 - 6)
2011: 26 (12 - 8 - 6)
2013: 25 (6 - 14 - 5) *
2015: 18 (6 - 6 - 6) *

   Riportando il discorso nel nostro orticello, e ricordando che la squadra italiana ha ottenuto a Pechino solo il 9% di SB (il mondo 30%), noi siamo capaci a programmare razionalmente l'evento clou della stagione?
   Ok, ora chiudo il blog e lo riaprirò dopo che un mio atleta avrà fatto il Record della Via Lattea...






27 commenti:

  1. Edoardo EastLondoner8313 ottobre 2015 00:14

    A me dicevano che nel mezzofondo i campionati sono gare tattiche, ed è difficile fare season best; nei meeting ci sono le lepri... Cavolata?

    Per le altre gare, ripeto una vecchia domanda un po' provocatoria: siamo sicuri che i nostri atleti puntino ai campionati? Meglio primo ai mondiali militari che nono ai mondiali veri, o fatturare in Diamond League? In altre parole, a parte il prestigio, che incentivi hanno atleti da finale ma non da podio a puntare a fare SB o PB alle Olimpiadi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente nel mezzofondo, oltre al clima, i tatticismi, il fatto che vari atleti concorrono in più distanze, i turni e l'assenza di lepraggi (almeno per i più forti... per i meno forti le lepri sono i forti) sono fattori che impediscono l'ottenimento di molti SB.
      eccezione gli 800...
      per il resto del tuo commento, bussare ai diretti interessati :)
      bisognerebbe sapere per bene come girano i soldi nell'ambiente... chiederò a snowden, ahah!

      Elimina
  2. Considerando che non stiamo parlando di una scienza esatta e che tuttora utilizziamo delle formule per verificare che il mondo funzioni così...direi che per l'atletica l'utilizzo della santa invenzione della statistica sia un ottimo punto di partenza/verifica. Anche se sono alla ricerca della formula è dell'algoritmo esatto...la statistica da delle ottime sentenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo. al contrario del volgo, ho sempre amato la statistica. non risolve tutti i problemi ma consente di tagliare via parecchie opinioni errate.

      Elimina
    2. Goffredo Iannetti22 ottobre 2015 11:31

      Scusatemi sono un affezionato lettore di Queenatletica a cui contribuisco con qualche lavoretto statistico (i lavori firmati Goffredo Iannetti che sono io). Il lavoro statistico è importante perchè supporta le considerazioni con numeri imparziali e soprattutto misurano il fenomeno che si sta osservando. Quindi appoggio in pieno ciò che avete dichiarato. Non è la soluzione dei problemi ma senza analisi statistiche alla soluzione non ci si arriva in modo scientifico. Il tecnico lancia un ipotesi e il lavoro di raccolta dati ed elaborazione di questi è un passo obbligatorio se si vuole dimostrare quella ipotesi. Comunque complimenti e buon lavoro.

      Elimina
    3. grazie goffredo! li leggo i tuoi lavori... continuiamo così!

      Elimina
  3. non centra con il post, ma di la parli della famosa trasformazione della forza, in quel periodo alcune traduzioni x atleticastudi dal tedesco le faceva ina beulke, probabilmente parente di heinz (figlia??) in quel periodo 35 anni fa gareggiava x la societa di saronno ina beulke (che sia lei??) oggi dovrebbe essere sulla sessantina,insomma trasformazione in famiglia probabilmente. un giorno se ci sara^ un processo x lesioni intentato da migliaia di velocisti italiani dovra essere citata come teste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che farà la pentita e dirà chi furono i mandanti, ahah!

      Elimina
  4. HOUSTON.... ABBIAMO UN PROBLEMA.....c'è gente che la mattina si alza e si guarda allo specchio ...e vede i propri difetti negli altri . Qui se c'è uno che parla come Zarathustra questo sei sicuramente TU....qui se c'è qualcuno che sentenzia le cose con "il principio di autorità"(come hai sentenziato la volta scorsa ) questo sei TU...qui se c'è qualcuno che addita sempre gli altri...questo sei sempreTU.....TU puoi parlare quando vuoi ....non sono e non sarò certo io ad impedirtelo(come dici nell'articolo)non mi avvalgo di tale potere...mentre TU invece continui a dire che gli altri sono ERRATI ....che non capiscono niente ...che sono ancorati alla "preistoria" ..praticamente sei solo TU il "sapientone"....tutti gli altri che non ti seguono...ignoranti e incapaci. Allora.....siccome sotto lo pseudonimo di ...il corsaro, luciano pappa ecc. sappiamo chi si cela(vuoi le iniziali?)e siccome è da 10 anni che fai polemiche sul web(noi velocisti, qa, coaching ecc.ecc) se permetti posso darti un consiglio,anche perché la tua discussione la stai riducendo ad una guerra di cultura o religione. TU adorati il tuo DIO.....gli altri adoreranno il loro di DIO......se poi il tuo DIO (atleti e risultati)dovessero confermarsi giusti...stai tranquillo che non avresti bisogno di tutte queste polemiche e diatribe per avere un seguito maggiore e il riconoscimento di quanto sostieni......ma ricordati...RISULTATI ...e con l'italica gente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "sappiamo chi si cela"... ne sei sicuro?
      e anche se fosse, e allora? mi stai minacciando? mi mandi una task force della NATO a bombardarmi in brasile?
      devo costruirmi un bunker? ahahah!

      Elimina
    2. La NATO non può venire! È impegnata con altre beghe...tosto anonimo.

      Elimina
    3. anche se viene ho i narcos che mi difendono! ahah!

      Elimina
    4. No X favore i trafficanti no! Come qnd sentivo da piccolo "se mi meni io chiamo i camorristi amici miei" bleah!!!

      pero dico io, anonimo, se attacca non potrebbe qualificarsi? Anche come pinocchio1 o banana33..l

      Elimina
    5. zio,
      alle brutte ho i miei scudi umani :))

      http://downloads.open4group.com/wallpapers/copa-do-mundo-de-futebol-feminino-d7b95.jpg

      Elimina
  5. mah.....vabbè che l'italiano è una lingua difficile...ma penso di essere stato chiaro...tu ci vedi delle minacce ? non mi pare ...ti stavo solo dando un consiglio per evitare le solite polemiche ..ma visto che ti nutri di queste (polemiche) stai tranquillo che non ti critico piu'.....ognuno adorerà il proprio DIO....a mi raccomando la risatina ....mi piace sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi criticare quando vuoi, certo, ognuno adorerà il proprio dio.
      vedi, le polemiche io le posso fare e le faccio perchè se le fa uno fidal gli mettono i bastoni fra le ruote.
      e, se lo vuoi sapere, sono amico di allenatori fidal che hanno atleti anche di livello internazionale e che la pensano come me. del resto su FB i miei articoli sui 400 hanno ricevuto una sola critica (di un allenatore di calcio... mah), non mi pare proprio di essere il solo "sapientone" che vede errori.
      "sappiamo chi si cela" perchè l'hai scritto?
      sì, l'italiano è difficile... a proposito, ti informo che la posizione dei tuoi segni di punteggiatura è sbagliata.

      Elimina
    2. Parliamo in soldoni
      Il corsaro ha detto cosa sostiene
      Vorrei sapere tu che teorie scientifiche porti?
      Ovviamente qui non si vuolei litigare solo capire

      Elimina
  6. Anonymous dude

    You need some form of relaxation. Sex would be ideal. In absence of that...masturbation would probably work too

    Sincerely

    Ronnie

    RispondiElimina
  7. Edoardo EastLondoner8317 ottobre 2015 21:01

    Signori, manco dal blog per qualche giorno e trovo nuovi articoli, centinaia di commenti, litigi, ecc. Siccome sono ignorante come una capra, e a stare a Londra non solo non ho imparato l'inglese, ma ho anche dimenticato l'italiano, mi fate un riassunto? Quello che ho capito è:
    - Luc sono 10 anni che dice le stesse cose, lo hanno "bannato" (si dice così?) pure dal bar sotto casa, e allora apre il suo blog e dice cosa pensa.
    - Alcuni scemi come me cominciano a seguirlo, pensando che alcune sue idee effettivamente abbiamo senso.
    - Ad un certo punto Luc dice che i 400-isti dovrebbero fare più velocità, e lo dice con il suo solito stile, un po' provocatorio ma che cattura l'attenzione.
    - Su questa affermazione un Anonimo, che qualcuno vuole chiamare Banana33 (33 spero per lui non sia l'età) dice che Luc è uno stronzo.

    È corretto o mi manca qualcosa, tipo che Luc ha menato il cugino di Banana33? C'è qualche screzio passato, o la teoria di Ronnie ha un fondamento?

    Soprattutto, quali alternative ci sono per allenare i 400-isti, e cosa suggerisce Banana? Come sempre, la mia è pura curiosità, visto che qui nel Regno Unito i quarter milers si allenano tantissimo sulla velocità; se sbagliano, sarebbe interessante capirne il perché...

    Grazie a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, mo' pure te "sai chi sono"? come fai a sapere che ho litigato col barista sotto casa??? ma che siete tutti della CIA?
      ahah!

      Elimina
    2. p.s.
      ho appena letto un documento sull'allenamento di un cadetto mezzofondista italiano... 30m e 60m come se piovesse (ma corse continue tendenti a ZERO).
      quindi, ai mezzofondisti cadetti sì e ai 400isti adulti no?
      ci rinuncio!
      a sto cadetto gli fanno fare 4 sedute di ripetute a palla su 5 sedute settimanali... però nella parte teorica scrivono "a questa età è bene fare pochi lavori speciali".
      minkia, e quando gliene faranno fare tanti quanti saranno, 8 a settimana???
      poi non ti dico le aberrazioni e le falsità teoriche.
      FALSITA'... perchè certe cose sono provate scientificamente, non siamo nel campo delle opinioni.
      se ci faccio un articolo scoppia la RIVOLUZIONE! perchè sono implicati allenatori importanti e la facoltà di scienze motorie...

      Elimina
    3. Dopo tutti questi commenti di anonimo non ho capito la cosa fondamentale. Ma chi è IlCorsaro? E chi è anonimo? Per caso le banane hanno un ruolo in tutto questo?

      Mettiamo assieme i vari tasselli del puzzle.
      -Luc è un essere venuto da un altro pianeta.
      -Se guarda la LUNA, si TRASFORMA in uno scimmione, quindi mangia banane.
      Non a caso il Corsaro è un grande fan della teoria della trasformazione, è intervenuto un certo mr. banana e.. ha fatto un commento inerente la Luna!

      Non ho più dubbi! C'è solo una persona a cui posso pensare.
      "Chi sei, Goku non lo sai, però presto lo scoprirai.. e poi, tu scomparirai.."

      Quindi il Corsaro è un Sayan! Non a caso profetizza di distruggere l'intera umanità!! A chi dobbiamo rivolgerci, se persino il protagonista è un cattivo??? Aiuto!!!!

      Elimina
    4. Edoardo EastLondoner8317 ottobre 2015 22:40

      Corsaro, ora te lo confesso: sono il tuo barista!

      E mi hai proprio rotto che con la storia dei keniani che se magnano lo zucchero a cucchiaiate te freghi 20 bustine tutte le mattine!!!

      Elimina
    5. lo zucchero è il solito "false flag" di voi anglosassoni imperialisti per dichiarare guerra! tipo le armi chimiche di saddam!
      la verità è che ho importunato tua sorella, ahahah!

      Elimina
    6. Edoardo EastLondoner8318 ottobre 2015 13:46

      Hahahahaha!!!!!! Peró pure tu, con tutta quella gnocca che c'è in Brasile, proprio mio sorella... Ingordo!

      Elimina
  8. 666
    le medaglie yankie
    e cos'altro aggiungere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io che volevo fare un articolo della serie "mal comune mezzo gaudio"... arrivi tu e rovini tutto, ahah!

      Elimina